Criteri e modalita' per la condivisione
dei piani formativi tra le parti sociali

Il 25 giugno 2014, in sede nazionale, è stato sottoscritto un aggiornato "Protocollo di Intesa su criteri e modalità per la condivisione, tra le parti sociali, dei piani formativi" tra Confindustria, CGIL, CISL e UIL.

Confindustria Trento e Cgil, Cisl e Uil del Trentino hanno a loro volta sottoscritto in data 29 settembre 2014 un Accordo che definisce i criteri e le modalità per la condivisione fra le Parti Sociali in Trentino dei piani formativi finanziati da Fondimpresa.

Gli accordi disciplinano la condivisione tra le parti sociali dei Piani presentati dalle aziende a valere sul Conto Formazione.

Documentazione tecnica

Indicazioni operative per la corretta stipulazione degli accordi di condivisione necessari per la presentazione dei Piani formativi, che dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno precedente la riunione della Commissione:

• FAC SIMILE Accordo di condivisione del piano formativo con RSU-RSA-Iscritti

• FAC SIMILE Verbale di condivisione Commissione Paritetica Territoriale

• FAC SIMILE Dichiarazione di responsabilità

Calendario incontri
Commissione Paritetica Territoriale